Posts by rothko61

    At the beginning of the song, with a very clean tone, you can see that the gain knob is very high. Strange.
    While he's playing the second part (with much more distortion), nothing changes in the KPA (same gain level, same stomps). Strange.

    Sorry for what I wrote before. A friend of mine told me that it is possible in some cases to obtain clean and lead sounds using the same rig just moving the guitar volume knob. :cursing:
    I didn't know that. :thumbdown:

    sì sì , direi che si può fare solo chiudendo il pot del Volume...ci ho appena suonato sopra con un profile così Strutturato: Amp #36 ( rig exc. una JMP77 modificata Alla AFD ..in pratica una Monocanale HI GAIN) Fissato quello/(Locked) poi ho preso il profilo di Andy44 (TAF-Lovepedal 30) e da lì ci ho suonato sopra.
    Si pulice Molto Bene!(considerato da che ampli parto e che tengo il gain del mio Rig a 5.7!!!)))


    Grazie mille. Non lo sapevo. :thumbup:

    Il nuovo giocattolo (KPA) mi sta piacendo parecchio :thumbsup: e quindi cerco di frequentare spesso il forum per imparare in fretta.
    Ora, in un'altra sezione del forum ho trovato questo link:
    http://www.youtube.com/watch?v=2858nTrOemI




    C'è un ragazzo che suona Tender Surrender di Steve Vai con il suo KPA in primo piano. I giudizi sono unanimemente buoni, tranne quello che ho postato io, forse frettolosamente, perché alcune constatazioni mi hanno insospettito.
    In particolare, nella prima parte, con un suono molto clean, il livello del gain è altissimo. La cosa mi è parsa strana. :evil:
    Nella seconda parte, dove c'è un buon grado di distorsione, nel KPA non cambia nulla: né il livello di gain, né gli stomps, niente di niente.
    Questa seconda circostanza mi è parsa meno strana della prima perché potrebbe avere qualche pedalino esterno. :whistling:
    Non voglio dire che suoni in playback (sarebbe alquanto difficile) ma come può essere, secondo voi, che un suono sia extra-clean con tutto quel gain? :?: :?: :?:

    At the beginning of the song, with a very clean tone, you can see that the gain knob is very high. Strange.
    While he's playing the second part (with much more distortion), nothing changes in the KPA (same gain level, same stomps). Strange.

    Hi everybody.
    May be this is a stupid question but I'm sure you will forgive me... I am a very beginner... ;)


    Restoring a backup of a friend of mine in my KPA, I found some beautiful rigs saved in the Performance Mode and not available in the Browser Mode.
    Now I need to copy them to the Browser Mode because I use my midi pedalboard in that way (changing rigs and not performances).
    I didn't find any information in the manual, nor in the Peformance menu. ;(
    Is it possible? I hope it is. :rolleyes:
    Please, help a dummy... :cursing:


    bah, io i rigs che ho lasciato gratis alla comunità kemperistica...
    si basano su quello che ha usato/usa/doverbbe aver usato il mio artista di riferimento:
    fuori dai denti Slash: 2555SL, AFD100, Marshall JMP100Watt moddata #36 per i più puritani,
    il Pacco è che .. e non credo dipenda da Slash ne da me... è che non basta..
    ci vuol poi la chitarra, le mani... lo spirito giusto diciamo, il mood, il groove e tutte quelle cose che non saprei nemmeno Definire e Delineare a Parole.
    nel senso che cagar fuor un suon SIMILE (fare un suono da 0 o da qualcosa), non è che dipenda dal KPA.

    Beh, certo. Sono d'accordo con te. Anch'io sono convinto che due chitarristi che imbracciano la stessa chitarra, collegata agli stessi stomp/amplificatori, fanno uscire due suoni diversi.
    La mia era una domanda per capire che approccio si usa.
    Io sono ai miei primi esperimenti e, almeno all'inizio, farò come hai fatto tu: stesso ampli, stesso cab, stessi effetti (più o meno) e poi via di regolazioni. Grazie.
    Ciao

    Ognuno ha un approccio differente, alla fine Vai ha usato (e credo usi ancora) Marshall a gogo assieme al ds1 keeley e ad altri pedali. E i mesa usati da Summers erano dei Mark II settati molto puliti, quindi già con un Fender (che é la base da cui Randall Smith é partito) puoi ottenere suoni analoghi.
    Credi che il modo migliore, almeno per me, sia partire da una delle grandi famiglie di suono di riferimento che si avvicina all'artista che ti interessa.


    Quindi Marshall, Mesa, Vox e Fender, all'interno di queste famiglie poi puoi ricondurre i vari profili e sui quali puoi lavorare, senza dimenticare che anche un microfono messo in maniera diversa fa la differenza.
    Poi, ovviamente, ci sono delle specificità (come Gilmour/Hiwatt, per dirne una) per le quali io preferisco cercare profili dell'ampli specifico.
    Spero di esserti stato d'aiuto.


    Ps: grazie per il feedback sulla ground pro. Se la pedaliera kemper dovesse essere fuori dal mio budget mi sa che la compro direttamente da te se mi fai un buon prezzo :thumbsup:

    Grazie per la risposta. In effetti, tra migliaia di profili di amplificatori disponibili, uno deve farsi una base "ristretta" su cui lavorare.


    P.S.: venderò la Ground Pro insieme al GCX (la sua unità rack con 8 loop) e sinceramente spero di prenderci almeno 500 €... quanto costerà questa agognata pedaliera Kemper? :cursing: Spero addirittura mi avanzi qualcosina per comprare qualche profilatura professionale... :thumbsup:

    Come si cerca un suono? 8|
    La domanda sembra scema... devo spiegarmi meglio.
    Chi ha appena acquistato il Kemper (come me) e intende farsi un rig per cercare un certo suono, come si muove tra migliaia di profilature?
    La domanda mi sorge perché ho visto sul web (e talvolta scaricato) alcuni rigs che mirano a riprodurre qualche sonorità di grandi chitarristi, ma non si basano - come invece avrei immaginato - sulla profilatura dell'ampli e del cab effettivamente posseduti dall'artista.
    In altri termini, perché il rig Vaigod non è stato basato sul Carvin Legacy di Steve Vai ma su un Marshall?
    Anche alcuni rigs dei Police non erano impostati sui Mesa che usa Andy Summers.
    E via dicendo.
    Io pensavo fosse naturale partire da quell'ampli, quella cassa e poi "aggiustare" con stomps, mod, delay e reverbero.
    Da quel che vedo in giro, invece, non è una regola fissa, anzi.
    Voi come fate? ;(

    Io ho la Ground Control Pro e va perfettamente, sia con i program change, sia con i control change. :thumbup:
    L'unica cosa che non ho provato è quella di usarla per gestire le performance, ma credo non ci siano problemi se si seguono i suggerimenti dati dal manuale e dalla "nota" guida di Gianfranco.
    Al momento uso i quattro tasti della fila inferiore per cambiare i rigs, i tasti 1-5 per gli stomps A, B, C, D e X, il tasto 6 per il Delay, il 7 per il tap tempo e l'8 per l'accordatore. :thumbsup:
    Se uscirà la tanto sospirata pedaliera Kemper, vendo tutto e si riparte... :D

    Una domanda veloce a voi che avete le CLR.. Che "versione"avete?
    Quanto vi è costato ok tutto l'acquisto??



    Sent from my iPhone using Tapatalk

    Ciao.
    Io ho due CLR in versione wedge, attive. Pagate il 30 dicembre scorso 2.469,48$, comprese tasse e spedizione. ;(
    Con il cambio di quel giorno (PayPal), cioè 1€=1,33213$, mi sono venute complessivamente 1.853,79€. X(
    Più preciso di così... mi sto ancora leccando le ferite 8| ... ma sono contento dell'acquisto. :thumbsup:

    Caro Luca,
    io le QSC non le ho mai provate e quindi posso parlarti solo (e poco, visto che le ho da due giorni... e due notti 8| ) delle CLR.
    Per prendere al volo le parole di Gianfranco, non posso portartele a casa per una prova, ma se passi da Bolzano e vuoi testarle... nessun problema. Magari ti porti dietro una QSC e fai il confronto. Quel che conta è il tuo gusto personale (anche se le cosiddette FRFR, in teoria, dovrebbero non "colorire" il suono ed essere piatte).
    Non mi sentirei offeso se tu o chiunque altro mi dicesse che le mie casse non sono niente di eccezionale e sono equivalenti ad altre meno costose. Ho solo cercato di spiegarti cosa sentono le mie orecchie (che alla fine è quello che conta) e sono contentissimo di come suonano. :thumbup:
    Quindi, tornando al tuo quesito, credo di poterti dire che le CLR sono un ottimo acquisto. Ne esce il suono di qualità che mi aspettavo.
    A volumi bassi sono eccezionali. Ieri sera ho suonato fino alle due di notte a volumi bassissimi (mia moglie si era armata di mitragliatrice automatica...) e anche in quella condizione le casse facevano il loro dovere più che egregiamente. Quando avevo il mio vecchio ampli valvolare dovevo scordarmi di accenderlo dopo le 22... :cursing:
    A volume alto non mi fanno rimpiangere la mia vecchia 2x12 con coni V30. Anzi...
    Questo è quanto.
    Per il resto, anch'io ho fatto come te: mi sono convinto a prendere il tostapane nero e le casse attive, risparmiando un po' di soldini. :thumbsup:
    Ciao





    Scusate per il lungo "Quote"..non volevo!!
    Allora..io ieri ho fatto vedere alcune caratteristiche delle CLR...l'ho fatte vedere ad alcuni amici fonici, i quali mi hanno fatto notare che le STESSE caratteristiche, se non superiori, le trovavo anche in normalissime casse commerciali, come ad esempio le nuove Db in classe D o le QSC k12 .
    Mi hanno fatto notare anche che questa cosa della "coassialità" è una normalissima caratteristica dei nuovi monitor (soprattutto quelli in classe D)..e mi hanno instillato il dubbio che queste casse tipo KPA solution, o atomic amp, non siano altro che l'ennesima "roba da chitarristi", per cui certe aziende, impacchettano il prodotto "carino" e con la forma accattivante di cabinet per chitarra e spacciandotelo per esoterico...ma in realtà...stringi stringi..stiamo parlando di una normalissima CASSA e per giunta neanche tanto speciale. Ieri mi hanno fatto notare anche il costo le caratteristiche e il livello di una spia Martin, che a detta loro era talmente superiore da non poter azzardarne neanche il paragone (in effetti costava parecchio).
    Che ne pensate di tutto ciò?
    Stanno sbagliando qualcosa loro..o hanno ragione?
    Sono veramente delle casse speciali...oppure è il classico caso del Riot (che costa 250 euro, ma quello fatto in cina ha la stessa componentistica identica,gli stessi chip, suona "uguale" e costa 30 euro), dove quello che compri è il "brand" del momento?




    Ciao Luca.
    Io sono piú beginner di te. Il Kemper mi é arrivato da meno di una settimana e una coppia di CLR mi é stata recapitata ieri (attive in formato wedge). :D
    Il tempo di collegare i cavi e selezionare un paio di rigs... Devo dire che il suono é spettacolare. :thumbsup:
    Prima avevo provato una coppia di Wharfedale Titan 12 e delle JBL. Casse oneste, ma non nate per macchine come il KPA o l'Axe FX.
    Forse si pagherá il brand (ma non credo che l'Atomic Amps abbia una fama internazionale tale da farsi pagare per quello. non é la Suhr... visto che hai citato il Riot).
    Io non ho parlato con fonici, né analizzato grafici.
    Ti dico solo quello che sentono le mie orecchie: dalle primissime impressioni, le CLR valgono i soldi che costano. :thumbup:
    Credo si tratti anche di valutare le esigenze di ciascuno di noi, il proprio grado di perfezionismo e - diciamocelo - le nostre manie.
    Parlando in generale, credo che tra una strumentazione da mille euro e una da diecimila, tutti ammettano le differenze qualitative ma non tutti ne giustifichino le differenze di prezzo.
    Ciao

    Ciao a tutti.
    Ho salutato la comunità internazionale. Come potevo non salutare il glorioso gruppo italico? ;)
    Dico "glorioso" perché non sono pochi i connazionali che si sono messi in luce sul forum (Gianfranco e Maurizio70 in primis, sempre disponibili e cortesi a dispensare consigli).
    A me il KPA é arrivato ieri. Un mondo nuovo dopo anni di ampli, pedali, rack, ecc. ecc.
    Ci ho smanettato ieri sera un po' e l'ho trovato molto piú facile e intuitivo di quanto mi aspettassi.
    Poi ho installato il backup di Maurizio70, che ha fatto un gran bel lavoro. :thumbsup:
    Ho programmato la mia pedaliera midi Voodoo Lab Ground Control Pro, che gestisce tutto alla perfezione, con due pedali di espressione.
    L'unica nota negativa (si fa per dire) é che mi devo limitare ad usare le cuffie per qualche giorno perché ho ordinato una coppia di wedge Atomic Amps CLR attive, che mi arriveranno - spero - la prossima settimana. :D
    Buona musica a tutti.
    Fausto

    Hello everybody.
    I'm Fausto, from Italy, 52 y.o. ("too old to rock'n roll, too young to die", Jethro Tull). :D
    After tens of amps, hundreds of tubes and stomps, I've crossed the river... 8o
    My new KPA is now in my studio and next week two Atomic Amps CLR will arrive as well.
    The best way to begin the new year :thumbsup:
    All the best!